L'affascinante Lapponia Svedese

Nella regione della Lapponia, all’estremo nord della Svezia, si trovano le più vaste estensioni di natura selvaggia che l’Europa abbia da offrire. La natura della Svezia e della Scandinavia settentrionale è frequentemente ritenuta “l’ultima frontiera selvaggia d’Europa Occidentale”.

Questa zona denominata Lapponia Svedese si estende dalla costa del Mar Baltico fino alla catena di montagne lungo il confine con la Norvegia. È un territorio incontaminato di fiumi e laghi, immense distese di foreste abbondantemente popolate da animali selvatici come l’alce, l’orso, il lupo, la lince e il ghiottone. Imponenti montagne che invitano a diverse attività invernali ed estive. Lungo la costa orientale si trovano invece numerose città di notevole interesse, pittoreschi villaggi di pescatori e bellissimi arcipelaghi di isole tutte da esplorare.

Fresh water

In estate la Lapponia Svedese è un paradiso per escursionisti, sportivi, pescatori e amanti della natura. Attività invernali come gite in motoslitta o in slitta trainati da cani husky vengono organizzate in diversi luoghi. Ci sono diversi rifugi di montagna e un ampio sistema di sentieri ben tracciati e segnalati che rendono questo spettacolare paesaggio accessibile a tutti i viaggiatori, anche ai meno allenati e meno esperti. La stagione sciistica inizia a ottobre e non termina prima di maggio o anche giugno; sciare alla luce del Sole di Mezzanotte è un classico che consigliamo soprattutto a Riksgränsen e Björkliden. D’inverno lo spettacolo dell’Aurora Boreale é una meraviglia da non perdere – il posto migliore per vederla è dall’Aurora Sky Station ad Abisko.

Sibirian jay

Per chi ama la natura, i parchi nazionali del nord scandinavo sono un'attrazione unica. Dal 1996 i quattro parchi nazionali Stora Sjöfallet, Padjelanta, Muddus e Sarek, situati nella Lapponia Occidentale, sono stati inseriti nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco, anche come siti storici della cultura Sami. L’area comprende non meno di 9.400 kmq di natura selvaggia sotto il nome di Lapponia. Dal parco di Abisko, vicino al confine norvegese, parte  il famoso Sentiero Reale, una pista lunga 440 km, attrezzata con ripari e rifugi, d’inverno frequentata dagli sciatori, d’estate dagli appassionati di trekking.